PRIMA LA SALUTE POI LO SPORT

Vincenzo Imbriani 15 marzo 2020 0 67 Visite Totali
PRIMA LA SALUTE POI LO SPORT

Vergognosi i commenti di chi guarda alla classifica,VERGOGNATEVI, si è persa l’ennesima occasione di essere “Persone per Bene”. Chi pensa al risultato sportivo in questo momento deve vergognarsi, una Società Sportiva Dilettantistica dovrebbe far valere in questo momento i VALORI UMANI, è questo che il calcio deve cambiare, poi sono convinto che chi parla non è un Presidente. Vorrei dire a questa gente se si rendono conto cosa significa ricoprire la carica di Presidente di una Società di Calcio, tutti i rischi che si assume e con l’attuale calcio Dilettantistico sopratutto tutti i rischi che ogni giorno si accolla, chi parla non è un Presidente e se lo è non si rende conto dei rischi che corre ogni giorno. Purtroppo in questo Calcio, nello sport in genere parlano solo ed esclusivamente coloro che non si assumono responsabilità e alle spalle di Presidenti che amano lo Sport fanno i fatti loro e vogliono imporre i loro interessi. ADESSO BASTA, ONORE ALLE 28 SOCIETÀ PIEMONTESI, CONDIVIDO TUTTO E DICO FATEVI RETROCEDERE, QUESTA GENTE GUARDA SOLO AI RISULTATI MA I VERI RISULTATI NON SONO VINCERE 30 PARTITE, MA DARE ESEMPIO, CREARE UOMINI, CALCIATORI E AGGREGARE. QUESTA GENTE NEMMENO A LIVELLO DI RISULTATI PUÒ PARLARE, MI DICANO QUANTI CALCIATORI HANNO LANCIATO NEL CALCIO PROFESSIONISTICO? HANNO I CONTI IN REGOLA? PAGANO TUTTO QUELLO CE DEVONO PAGARE? HANNO TUTTE LE AUTORIZZAZIONI? SEGUONO TUTTE LE REGOLE? PER ADESSO DEDICHIAMOCI A VINCERE LA PANDEMIA, POI DOPO LARGO A TUTTO QUESTO, INIZIAMO A CONTROLLARE TUTTE LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE, TUTTI COLORO CHE RUOTANO INTORNO E SE NE HANNO FACOLTÀ DI FARNE PARTE. SI RIPARTIRÀ DA CHI VALE O NON DEVE PIÙ FARNE PARTE VISTO CHE HANNO UN SASSO AL POSTO DEL CUORE E SABBIA AL POSTO DEL CERVELLO. ONORE, MERITO E RISPETTO A TUTTE E 28 LE SOCIETÀ CHE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI DISTINGUERSI CAVALCANDO UNA GIUSTA CAUSA E FACENDO ANDARE SU TUTTE LE FURIE CHI NON PUÒ FAR PARTE DEL SISTEMA.