REAL MADRID- JUVENTUS: LA SITUAZIONE E LE PROBABILI FORMAZIONI

Michael Vedovato 12 maggio 2015 0 554 Visite Totali
REAL MADRID- JUVENTUS: LA SITUAZIONE E LE PROBABILI FORMAZIONI

 

E’ arrivato finalmente il momento della resa dei conti. Si sfidano infatti stasera alle 20.45 al Santiago Bernabeu Real Madrid e Juventus nella partita che decide chi fra le due andrà in finale di Champions League.

Real Madrid- Juventus: Questa sera tutti gli occhi saranno puntati su Madrid, sulla partita fra Real Madrid e Juventus che ci dirà chi fra le due potrà giocarsi la finale di Berlino. Real che dopo la sconfitta dell’andata è chiamato a fare risultato e per giocherà sicuramente una partita all’attacco. Anche perché quello della Champions sembra ormai l’unico obiettivo possibile per gli uomini di Ancelotti, dopo che la Liga sembra essere sfumata sabato a Valencia. In Spagna comunque circola un clima di ottimismo, proprio perché i blancos sembrano in un ottimo periodo di forma e il 2-1 di Torino è un risultato facilmente ribaltabile.

In casa Juventus, dopo il pareggio di sabato con il Cagliari che ha mostrato un ottima squadra seppur con un massiccio turnover, i bianconeri non vedono l’ora di affrontare questa sfida cruciare che sarà il vero crocevia della stagione. Nota positiva la prestazione di Pogba che sembra già ad ottimi livelli. Fra i bianconeri si respira un clima di massima contrazione, soprattutto fra i senatori. “Il nostro è stato un percorso in crescendo, non siamo mai stati così vicini all’obiettivo, ma mancano ancora 90 minuti durissimi, la finale è ancora lontana e servirà una partita super per raggiungerla”- spiega Chiellini. E il Real, che partirà dal ko per 2-1 allo Stadium, va rispettato: “Quando giochi una semifinale di Champions, anche se hai vinto il trofeo l’anno prima la ‘fame’ viene da sola.

PROBABILI FORMAZIONE

In casa Real Karim Benzema non era al top e non era nemmeno in panchina contro il Valencia, mentre Toni Kroos si è fatto male: un quadro non certo confortante per Carlo Ancelotti, che ha poco tempo per recuperare i suoi uomini. L’ambiente merengue, però, è fiducioso e crede di poter recuperare entrambi. Davanti il trio delle meraviglie Bale, Benzema e Ronaldo.

Per mister Allegri l’unico dubbio ruota attorno a Pogba, dovendo decidere se schierarlo insieme a Pirlo, Marchisio e Vidal. Le ultime prestazioni sotto tono, invece, riducono le chance di Pereyra, che però potrebbe essere utile a partita in corso. Pochi dubbi sullo schema, sarà 4-3-1-2. Bonucci e Chiellini centrali di difesa, Barzagli partirà dalla panchina. Altra piccola incertezza in attacco. Davanti Llorente e Morata si giocano un posto al fianco di Tevez.

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Rodriguez, Kroos, Isco; Bale, Benzema, Ronaldo. All.: Ancelotti

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Pogba, Pirlo, Marchisio; Vidal; Tevez, Morata. All.: Allegri