LO SFOGO DEL DIRETTORE TOLOMEO

Vincenzo Imbriani 16 settembre 2019 0 31 Visite Totali
LO SFOGO DEL DIRETTORE TOLOMEO

A meno di 24 ore dal primo sfogo, tuona ancora il Presidente Dir. del G.S. A Herajon, Gaetano Tolomeo. “Sono estremamente rammaricato e deluso. Non solo dai nostri giocatori e dal nostro staff, ma da tutto il territorio di Capaccio Paestum. Ringrazio sempre e continuerò a farlo, il sindaco della nostra città per aver creduto ed essersi fidato di questo progetto. Un progetto che punta a promuovere il nostro paese, non solo qui al sud, non solo in Italia, ma in tutta Europa e nel mondo. Non capisco perché questi giornalisti, che scrivono sull’Herajon, non vedono l’ora di un nostro passo falso per attaccarci. Non capisco perché, quando siamo stati aggrediti, hanno scritto di tutto, scusando la squadra colpevole di quel vergognoso gesto. Non capisco perché, un progetto volto a promuovere il nostro territorio possa avere così tanti nemici. Ma sinceramente, a me non me ne frega niente. Il nostro progetto va avanti perché è un progetto vincente, ci vorrà tempo ma sarà vincente. Siamo orgogliosi di quello che stiamo facendo. Abbiamo una squadra giovanissima, con tanti giocatori che non hanno ancora compiuto 20 anni. I nostri giocatori provengono dalle migliori scuole calcio d’Europa e le loro famiglie vengono periodicamente ad alloggiare qui. Un vantaggio anche per le attività locali non da poco. Ma perché non si parla di questo? Perché non si parla che l’Herajon sta svoltando il modo di vedere il calcio dilettantistico Campano?”. Il lungo sfogo del Presidente Dir. Gaetano Tolomeo si chiude così, con questa domanda rivolta a tutti gli addetti ai lavori del territorio ed a tutte le persone che seguono questa realtà. Il sogno di Tolomeo è di vincere qui, nel suo territorio, nel territorio che ama nonostante tutte le difficoltà palesate fin qui. Avviare un reality show, sul calcio dilettantistico, è già una dura sfida, avviarlo nel territorio di Capaccio Paestum lo è ancora di più. Per questo si chiede vicinanza, si chiede calore e passione per questa squadra che può far fare il salto di qualità a questa già magnifica terra. Perché l’Herajon non è solo una squadra, non è solo del Presidente Dir. Gaetano Tolomeo, ma è di tutte le persone, di tutte le attività, di tutti i commercianti di Capaccio Paestum.

                                               Manuel Banzato                                                                                                                                                     Marco Faillace