LECCE, CONCLUSO L’AFFARE BARAK

Vincenzo Imbriani 29 gennaio 2020 0 84 Visite Totali
LECCE, CONCLUSO L’AFFARE BARAK

Con l’acquisto quasi del tutto sfumato di Acquah, la dirigenza leccese ha spostato il mirino verso il centrocampista dell’ Udinese, Antonin Barak. Ceco classe 1994, dopo una lunga militanza in patria con le maglie di Pribram, Vlasim e Slavia Praga, vincendo con quest’ultimi il campionato nell’annata 2016/17, si trasferisce in Friuli nell’ estate del 2017, rivelandosi una delle maggiori sorprese del torneo seguente, riportando 34 presenze e ben 7 gol. La stagione seguente è caratterizzata dopo una lunga serie di infortuni che lo riducono a un ridottissimo minutaggio. La situazione nella competizione attuale in cui, prima con Tudor e poi con Gotti, viene scavalcato nelle gerarchie, divenendo un uomo secondario per il percorso dei bianconeri. Si trasferisce in Salento in prestito secco fino a giugno, in una squadra che gli garantirebbe più minuti sulle gambe e, soprattutto, un ruolo per il raggiungimento della salvezza. Il fiuto del gol e la notevole agilità, nonostante un fisico poderoso (190 cm per 86 kg), lasciano buoni presagi per il futuro.