LECCE-COMO 1-1, IL TABELLINO E LE PAGELLE

Vincenzo Imbriani 29 agosto 2021 0 62 Visite Totali
LECCE-COMO 1-1, IL TABELLINO E LE PAGELLE

LECCE (4-1-4-1): Gabriel; Gendrey, Tuia, Lucioni, Vera (61′ Gallo); Hjulmand, Helgason (86′ Paganini), Majer (86′ Björkengren); Strefezza (76′ Listkowski), Coda, Olivieri (61′ Di Mariano).

Allenatore: Baroni

COMO (4-4-2): Gori; Bovolon (79′ Cagnano), Solini, Scaglia, Ioannou; Iovine, Bellemo, H’maidat (79′ Arrigoni), Chajia (68′ Parigini); Cerri (68′ Gliozzi), La Gumina (84′ Gabrielloni).

Allenatore: Gattuso

Arbitro: Marchetti

MARCATORI: 40′ Coda (rigore) (L), 42′ Cerri (C)

AMMONITI: 5′ Helgason (L), 39′ Scaglia (C), 55′ Ioannou (C), 70′ Di Mariano (L)

STADIO: Via del Mare

 

LE PAGELLE DEL LECCE
GABRIEL 6: non può nulla sul gol di Cerri.
GENDREY 5: viene sovrastato da Cerri sul gol dell’1-1.
TUIA 6: onesto, conduceuna gara sufficiente.
LUCIONI 5: in balia delle punte avversarie, perde spesso la marcatura.
VERA 5: poco incisivo e molto confuso nel dialogo con i compagni.
GALLO 5,5: poca consistenza da subentrato.
HJULMAND 6: contiene ciò che è possibile contenere.
HELGASON 5,5: soffre in parte in fase di regia.
PAGANINI SV
MAJER 6: aggressivo, favorisce una manciata di ripartenze.
BJÖRKENGREN SV
STREFEZZA 5,5: assai individualista, coopera raramente in avanti.
LISTKOWSKI SV
CODA 6,5: provoca il penalty ed è freddo dal dischetto.
OLIVIERI 6,5: proattivo, si dà parecchio da fare sulla sinistra.
DI MARIANO 5,5: non entra col giusto impatto.
BARONI 5: un Lecce deludente con poche idee concrete.

 

 LE PAGELLE DEL COMO
GORI 5,5: non del tutto sicuro nelle uscite.
BOVOLON 6: match nella norma, non compie errori evidenti.
CAGNANO SV
SOLINI 5,5: si divora una rete clamorosa sottoporta.
SCAGLIA 5: pesa un macigno il tocco di mano che causa il penalty.
IOANNOU 6: grintoso, è un osso duro per Strefezza.
IOVINE 6,5: pregevole assist per Cerri sul finire del primo tempo.
H’MAIDAT 6: si muove con regolarità sulla mediana.                                                                                        BELLEMO 6: ordinario in fase di impostazione.
ARRIGONI SV
CHAJIA 5,5: gara non entusiasmante, poteva osare di più.
PARIGINI SV
CERRI 6,5: fa valere la sua stazza, siglando di testa il gol del pareggio.
GLIOZZI SV
LA GUMINA 6,5: pericoloso, sfiora la rete in un paio di occasioni.
GABRIELLONI SV
GATTUSO 6,5: un buon pareggio su un campo osticissimo.